Sardegna del nord: la Costa Smeralda

Sardegna del nord: la Costa Smeralda
0 Flares 0 Flares ×

La Costa Smeralda è una striscia che si estende per circa 80 km e ammalia da tempo turisti di ogni età con le sue acque cristalline. I suoi territori sono principalmente racchiusi nelle province di Olbia ed Arzachena, ma spesso la Costa Smeralda vuole dire anche Baja Sardinia, Poltu Quatu, Cannigione e Porto Rotondo; da non dimenticare la Maddalena, vasto arcipelago che si affaccia sulla costa ed è anche Parco Nazionale.

Migliaia di turisti vengono qui ogni anno per bagnarsi nelle sue meravigliose acque, che danno il meglio di sé soprattutto a inizio stagione, quando la costa non è ancora meta delle tante barche e yacht che la popolano nel periodo estivo. Vediamo quali sono le spiagge più popolari della Costa Smeralda.

Le spiagge

Ecco i “gioielli” imperdibili per chi pianifica una vacanza al mare sulla Costa Smeralda. La spiaggia di Capriccioli è senza dubbio una delle più popolari: si tratta di una serie di tre calette consecutive, abbellite dalla classica vegetazione mediterranea. Altre spiagge popolarissime sono:

  • Spiaggia del Principe. Un arco di sabbia fine molto affollato nel periodo estivo;
  • Spiagge di Cala di Volpe, Liscia Ruja in testa;
  • Spiaggia di Baja Sardinia, con il suo mare cristallino;
  • Baia di Punta di Volpe

Non mancate di noleggiare un gommone e visitare le tante isolette dell’arcipelago della Maddalena; splendida la piccola insenatura dell’Isola di Mortorio.

Possedere o noleggiare un’imbarcazione vi permetterà di esplorare angoli più remoti e di muovervi tra le varie isole dell’arcipelago. Armeggiare la barca al largo e approdare sul litorale a bordo di un gommone è un’esperienza unica.

Le Bocche di Bonifacio

Le isole dell’arcipelago della Maddalena che si affacciano sulla Costa Smeralda sono le splendide isole di Mortorio, l’Isola Le Camere, l’Isola Soffi, l’Isola delle Bisce e le Isole Le Nibani. Queste Isole e l’intero arcipelago fanno parte di un Parco Nazionale, le Bocche di Bonifacio, un parco marino dalla bellezza unica e inestimabile. Il parco stupisce innanzitutto per la ricchezza dei fondali, che rende l’arcipelago un luogo ideale per gli amanti delle immersioni; praterie di posidonia si alternano a splendide colonie di gorgonia, bianca e rossa e l’effetto estetico è di gran pregio.

Di fronte all’Isola di Mortorio vi sono gli Scogli di Mortorietto, ultimo baluardo prima del mare aperto; questi scogli sono un piccolo gioiello; raggiunta una certa profondità, le pareti si tingono del rosso vivo delle gorgonie. Per non parlare della fauna che popola questi splendidi fondali: dentici, riccile, cefali dorati e perfino barracuda, spesso di passaggio sulla parete nord-est.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 0 Flares ×