Porto Rotondo

Porto Rotondo
0 Flares 0 Flares ×

Porto Rotondo si trova in una spettacolare insenatura naturale che dista 15 chilometri da Olbia. Le sue origini risalgono al 1967, quando un gruppo di ricchi investitori internazionali hanno progettato un’opera di rinnovamento della zona, opera che ha reso Porto Rotondo una delle mete più rinomate della Sardegna.

Ogni anno qui si affollano vip e personaggi in voga nel jet set, giovani e non, attirati dall’interessantissima offerta turistica. Il centro della città è la caratteristica piazzetta progettata da importanti artisti della scena internazionale e realizzata in pietre locali. Piazza San Marco, che presenta al centro una scultura che indica il Nord, è un luogo molto elegante; le altre perle del paesaggio urbano ed artistico sono il maestoso anfiteatro, realizzato in granito, e la graziosa chiesa di San Lorenzo, dove si possono ammirare ben 200 statue in legno rappresentanti immagini sacre realizzate dal Cerioli.

Lungo le caratteristiche viuzze del paese si susseguono le numerose boutique delle firme più prestigiose, nonché gioiellerie, botteghe artigiane, di arredamento e di oggettistica varia. Nel bellissimo porto turistico attraccano le imbarcazioni e gli yacht eleganti dei personaggi più esclusivi, attratti dallo splendore del mare cristallino della costa di Porto Rotondo.

E’ infatti il mare il protagonista indiscusso del paese: con le sue meravigliose spiagge, e le autentiche bellezze naturali degli isolotti Soffi e Mortorio, Porto rotondo attrae ogni anno moltissimi turisti. Tra le spiagge più belle, meta ogni estate di numerosissimi turisti amanti di queste acque limpidissime, ricordiamo Ira (che in sardo è chiamata Sa Rena Manna), Punta Volpe (Iscia Segada in sardo) e Spiaggia Sassi.

0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 0 Flares ×