La Costa Smeralda illuminata dal Faro di Capo Ferro

Faro di Capo Ferro
1 Flares 1 Flares ×

Costruito nel 1861 il Faro di Capo Ferro domina il tratto di costa più a nord della Costa Smeralda, è situato sul promontorio di fronte all’Arcipelago della Maddalena ad un’altezza di circa 40 metri sul livello del mare ed è il limite di ingresso a sud/est delle Bocche di Bonifacio.

Inserito in un paesaggio da film, circondato da una scogliera scoscesa e rocciosa è stato eretto in circa 3 anni ed è ancora oggi in funzione dopo diversi ammodernamenti fatti negli anni.

Il faro ha la classica forma che siamo abituati a vedere ovvero a torre cilindrica, al suo interno è stato diviso in due piani dove sono stati realizzati gli appartamenti dei faristi che negli anni si sono alternati al “comando” del faro, il suo colore bianco è tipico per migliorarne la visibilità.

La torre del faro è alta 18 metri, negli anni si sono susseguiti gli ammodernamenti dell’impianto lenticolare che permette la trasmissione della luce dando quindi i corretti riferimenti a tutti i naviganti, nel tempo l’impianto era costituito da:

  • 1861: Lente poligonale a vetri piani, ottica lenticolare per creare una luce fissa con variazioni di splendori ogni 30 secondi che raggiungevano una distanza di circa 17 metri.
  • 1912: Sostituzione dell’impianto presente con uno ad incadescenza alimentato da vapori di petrolio.
  • 1932: Sostitutione dell’impianto a lenti con sistema ad ottica rotante con un diametro focale di 750 millimetri, da 1 lampo ogni 30 secondi si passa a 3 lampi ogni minuto ed una gittata di 31,5 metri per l’ampiezza luminosa e di 19,3 metri per quella che è definita la portata geografica.
  • 1938: Dopo l’impianto delle lenti viene nuovamente sostituita la sorgente luminosa passando ad un sistema ad incandescenza elettrica con potenza da 1500 Watt, il tutto alimentato da un triplice gruppo elettrogeno da 15 KWatt totali.
  • Oggi: Tutto l’impianto è stato sostituito e l’ottica che permette di illuminare tutta l’area circostante è sistema rotante con una distanza focale da 375 millimetri che emette 3 impulsi di luce ogni 15 secondi per assecondare le aumentate velocità di percorrenza e transito all’interno del tratto di mare antistante, la lampada ha una potenza di 1100Watt e tutto è alimentato dalla normale elettricità di rete, emette luce che raggiunge un’altezza di 52 metri ed una profondità di 24 miglia nautiche.

Dal faro è possibile ammirare l’isola delle Bisce, Caprera e poco più lontano la Corsica.

Da visitare assolutamente se trascorrete le vostre vacanze in Costa Smeralda.

1 Flares Facebook 1 Twitter 0 Google+ 0 Pin It Share 0 1 Flares ×